Close

New articles

Occupato il ‘Rossellini’: si allarga la protesta delle scuole a Roma

L’istituto cine-tv Roberto Rossellini di Roma si aggiunge alla lunga lista di scuole romane occupate nelle ultime settimane. La decisione, spiegano i giovani, è stata presa nella notte. “Siamo stanchi e arrabbiati per le condizioni che viviamo tutti i giorni“, si legge sulla pagina del collettivo l’organizzazione che ha supportato l’occupazione. Gli studenti parlano di classi allagate, bagni inagibili, fino agli spogliatoi.

“Come se non bastasse l’unione degli indirizzi porta gli studenti di quinto a dover affrontare un esame omologato per tutte le sezioni, dopo aver affrontato un anno saturo di materie poco chiare tra loro, con scarse ore di laboratorio”, si legge nel post. I problemi specifici dell’istituto si intrecciano poi con quelli più generali della situazione di politica interna e quelli di politica estera. “Le cose devono cambiare- concludono i giovani- Occupiamoci del Rossellini”.

Occupato il ‘Rossellini’: si allarga la protesta delle scuole a Roma

L’istituto cine-tv Roberto Rossellini di Roma si aggiunge alla lunga lista di scuole romane occupate nelle ultime settimane. La decisione, spiegano i giovani, è stata presa nella notte. “Siamo stanchi e arrabbiati per le condizioni che viviamo tutti i giorni“, si legge sulla pagina del collettivo l’organizzazione che ha supportato l’occupazione. Gli studenti parlano di classi allagate, bagni inagibili, fino agli spogliatoi.

“Come se non bastasse l’unione degli indirizzi porta gli studenti di quinto a dover affrontare un esame omologato per tutte le sezioni, dopo aver affrontato un anno saturo di materie poco chiare tra loro, con scarse ore di laboratorio”, si legge nel post. I problemi specifici dell’istituto si intrecciano poi con quelli più generali della situazione di politica interna e quelli di politica estera. “Le cose devono cambiare- concludono i giovani- Occupiamoci del Rossellini”.